0

Creative Hero

“L’idea è qualcosa che inizialmente nella tua testa non c’è. Poi all’improvviso arriva nella parte cosciente della tua mente, arriva come una scintilla e prende forma in un istante. Il passo successivo è che potresti innamorarti di quell’idea. Anche se si trattasse di un frammento potrebbe influenzare l’intero mondo”

Così rispondeva David Lynch in una celebre intervista a proposito della creatività.

Se penso a Creative Hero, penso a questo, un’idea nata come una scintilla qualche mese fa, di cui ci siamo innamorati, fino a volerla realizzare a tutti i costi.

La formula, studiata e proposta ai nostri ragazzi, è quella di una maratona creativa, di 24 ore, con gli studenti divisi in gruppi a sfidarsi su un tema di progettazione assegnato al momento e da consegnare il giorno dopo.

L’occasione, colta al volo, ce l’hanno fornita Gamma e Ricoh Italia, che ci hanno chiesto di proporre la grafica di una campagna di comunicazione in occasione del lancio della Pro C7100x, una nuova stampante che permette di ottenere, oltre alla normale quadricromia, delle tinte speciali quali il bianco coprente, una vernice trasparente con effetto lucido e il colore giallo fluo/neon.

Un tema stimolante, che garantisce grandi possibilità di sperimentazione tecnica, accolto dai partecipanti con professionalità ed entusiasmo; oltre 120 gli eroi creativi che hanno accettato la sfida lavorando, discutendo coi compagni, superando le crisi di disperazione che arrivavano immancabili con il passar delle ore.

Una maratona iniziata nel primo pomeriggio con sospensione dei lavori a mezzanotte, qualche ora di stacco per permettere un po’ di riposo, che ha restituito ai protagonisti le energie per tornare carichi l’indomani.

Leggi anche  Missione Nigeria, prima raccolta

Bello ed emozionante vedere alcuni abbandonare disperati i laboratori il venerdì sera e tornare, invece, pieni di fiducia il sabato mattina, con nuove energie per arrivare alla fine e consegnare i loro elaborati. Tanti stimoli, molte idee fresche, moderne, tradotte con grafiche a volte un po’ ingenue e solo abbozzate, in altri casi più mature e complete.


Rivedere a qualche giorno di distanza i prodotti finiti, per chi ha vissuto la Creative Hero fa ripensare a quei momenti e ne fa rivivere soprattutto l’intensità.

Sì, perché una maratona di questo tipo ha un carico emotivo altissimo, non è per tutti e lascia un segno dentro. Chi ha vissuto la Creative e pensava che un giorno fosse poco per lo sviluppo di un progetto, si è reso conto che 24 ore possono essere lunghissime e interminabili. Molti di loro hanno scoperto che esiste una dimensione, quella del sogno, in cui lo spazio ed il tempo possono essere dilatati quasi all’infinito. Alcune opere dell’arte del Novecento come i tagli di Fontana o le grandi masse di colore di Rothko, ci insegnano che esistono dimensioni creative in cui i confini vengono infranti per rivelarci nuovi mondi.

“Tu comprendi la creatività?” continuava l’intervistatore rivolgendosi a Lynch.

“No – la sua risposta secca – io comprendo solo il piacere e la gioia che ti dà.

Ogni invenzione, ogni cosa fatta dall’uomo è partita da un’idea creativa e l’idea poi si manifesta nel mondo materiale; tutto questo è un processo unico e meraviglioso”.

Non sappiamo se in quelle 24 ore i nostri studenti siano riusciti a innamorarsi di qualche idea; forse, anche solo per un attimo, hanno assaporato quella gioia di cui parla il regista americano. Quello di cui siamo certi è che a loro, i 120 eroi, dobbiamo un ringraziamento particolare per aver contribuito a realizzare un bellissimo sogno.


Dopo un attento esame dei più di 200 progetti realizzati, con il supporto di Ricoh e Gamma, abbiamo selezionato 8 gruppi meritevoli per originalità ed efficacia delle proposte creative: di questi, il gruppo numero 26, composto da Ettore Balsadonna, Elisa Bulegato, Alberto Gendy e Riccardo Martinello, si è distinto in modo particolare ed è stato eletto Creative Hero del 2017!

Bravi tutti ragazzi, l’appuntamento è alla prossima Creative Hero, vi aspettiamo per emozionarci insieme a voi ancora una volta!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere informato sulle iniziative della scuola


Centralino

T. 041 5498111 Fax: 041 5498112 e-mail: info@issm.it

Segreteria CFP - ITT

T: 041 5498200 | Fax: 041 5498198
e-mail: cfpsanmarco@issm.it
ittsanmarco@issm.it
Orario apertura segreteria:
ORARIO SEGRETERIA
lun-mar-mer-ven dalle 08.00 alle 11.15
giovedì dalle 13.30 alle 15.45

Segreteria FCS

T. 041 5498161 | Fax: 041 5498198
e mail: info.fcs@issm.it
Orario apertura segreteria:
LU – MA - ME – GIO – VE
08.30-12.00/13.30-16.00

Seguici