Centro Formazione Professionale

Don Bosco fu pioniere della Formazione Professionale e l’importanza di questo canale di formazione nelle sue varie diramazioni è in forte crescita in Italia. L’Istituto Salesiano San Marco parte da questa intuizione per puntare alla formazione integrale della persona valorizzando l’intelligenza delle mani e attuando un approccio formativo incentrato sulle attitudini e inclinazioni di ciascun ragazzo.

Offre ai suoi studenti un Centro di Formazione Professionale triennale.

I tre indirizzi di formazione professionale sono: Grafico, Elettrico-elettronico e Meccanico. Il CFP opera con lo scopo di formare le competenze culturali e tecnico-professionali per consentire al termine del percorso formativo l’inserimento nel mondo del lavoro o il proseguimento degli studi verso il diploma di maturità.

Settori

Grafico

La qualifica è spendibile nelle aziende industriali e artigianali del settore grafico o della comunicazione, e come operatore alle macchine da stampa e legatoria.

Meccanico

La qualifica è spendibile nelle aziende industriali e artigianali del settore meccanico dove si opera con macchine a controllo numerico (CNC) e/o con macchine utensili tradizionali (torni, fresatrici, rettificatrici).

Elettrico-elettronico

La qualifica è spendibile nelle aziende industriali e artigianali specializzate nel settore elettrotecnico per la realizzazione e manutenzione degli impianti elettrici civili ed industriali.

Duale

4° anno duale

La formazione nel sistema duale è caratterizzata da un modello didattico nato per fornire ai giovani le conoscenze di base e le competenze necessarie per inserirsi nel mercato del lavoro, alternando ore di formazione in aula ed altre trascorse in aziende con tirocinio o con contratti di apprendistato di primo livello.

Leggi tutto

Servizi agli studenti

Una modalità per "decidere dove andare e come arrivarci", per realizzare scelte e cambiamenti rispetto al proprio futuro, per raggiungere il successo formativo. E’ trovare la risposta all’interrogativo "Che cosa farò da grande?".

A cosa serve?

  • A definire meglio chi sei, cosa conosci, cosa sai fare (attitudini, preferenze, valori, possibilità).
  • A ripescare e valorizzare le tue esperienze formative, personali e sociali.
  • Ad imparare ad utilizzare meglio le tue potenzialità.
  • Ad essere informato sulle alternative di scelta scolastica e professionale.

Vogliamo riflettere insieme su ciascuno di questi punti e, se decidi di lasciarti coinvolgere in questa esperienza, sappi che…

  • contiamo sul tuo impegno personale: infatti l’attività di orientamento richiede molta collaborazione da parte tua;
  • lavorerai sia singolarmente che in gruppo;
  • avrai l’occasione di acquisire e/o potenziare ciò che va sotto il nome di “competenze sociali” (capacità di comunicazione, diagnosi e fronteggiamento dei problemi, prendere decisioni, collaborare, apprendere ad apprendere);
  • è prevista la possibilità di consultare materiali informativi e di ricercare informazioni sulle singole professioni e sul mondo del lavoro in generale.
  • Inoltre...

    Abbiamo predisposto un “accompagnamento” durante tutte le attività formative, grazie all’ausilio di attività di monitoraggio dei progressi.

    Ci sarà così l’occasione per un attento e sereno sguardo al nostro interno per fare il punto su noi stessi, da soli e con l’aiuto di chi ci circonda.

    Per informazioni, dubbi, chiarimenti puoi rivolgerti al responsabile delle attività di orientamento del tuo Centro, prof. Pavanello Daniele, che puoi trovare presso l’ufficio dell’orientatore del C.F.P. San Marco (lungo il corridoio che porta alla palestra) nei seguenti orari:

    • lunedì, dalle 14.10 alle 16.00;
    • martedì, dalle 11.05 alle 12.55.
    • Per contatti: orientamento.cfp@issm.it
    • 041 5498204 - 041 5498200

    Nel terzo anno per tutti i corsi di qualifica è previsto uno stage formativo di 160 ore presso un'azienda del settore.

    Per gli studenti tale attività si rivela molto importante anche per un aggancio con le realtà produttive del territorio nella prospettiva di un futuro inserimento nel mondo del lavoro.

    L’Istituto Salesiano “San Marco” propone un servizio di Punto di Ascolto integrato nella realtà scolastica e rivolto a tutti gli studenti del CFP e dell’ITT.

    Il Servizio è attivato in collaborazione con la Facoltà di Psicologia dello IUSVE (Istituto Universitario Salesiano Venezia) sede di Mestre.

    Gli incontri, tenuti da un’apposita equipe di professionisti IUSVE, si svolgono presso l’ufficio di counseling secondo modalità di adesione al servizio e di orario comunicate a studenti e genitori, nel pieno rispetto delle norme di riservatezza e di privacy.

    Lo scopo che il servizio si prefigge, è il supporto ai ragazzi nelle loro problematiche motivazionali, personali, relazionali e di studio.

    In particolare gli obiettivi generali del servizio sono:

    • fornire sostegno e consulenza per la crescita personale;
    • formulare iniziative e interventi di prevenzione dell’abuso di sostanze;
    • fornire sostegno alla maturazione nei rapporti interpersonali;
    • sostenere nell’orientamento al progetto di vita;
    • aiutare a gestire le emozioni in ambito familiare, amicale e di classe;
    • sostenere i ragazzi nell’affrontare e gestire compiti e valutazioni scolastiche.

    Il percorso prevede fino a 11 ore di laboratorio settimanali con attrezzature e macchine aggiornate secondo le tecnologie presenti nel mercato e nelle aziende del territorio.

    Con il progetto nazionale iCnos e la collaborazione con Apple la didattica delle classi seconde e terze si è innovata attraverso l'utilizzo dell'iPad come strumento individuale di tutti gli studenti. Libri digitali e libri cartacei, didattica tradizionale con didattica innovativa per portare la cultura digitale nella formazione dei nostri studenti.

    La proposta formativa del centro prevede che durante l’anno si svolgano alcune attività che vorrebbero rendere completa la formazione dei ragazzi. Attività come i tornei al san marco e con altre scuole del territorio, i martedì d’interesse (vedi l'elenco delle attività proposte), la festa di inizio anno, la Festa di don Bosco e la Festa di Maria Ausiliatrice con le olimpiadi, i ritiri di Natale e di Pasqua, il gruppo missionario. Tante proposte perché ogni ragazzo possa sentirsi davvero in famiglia.