fbpx
0

PROGETTO ENERGIA: imparare giocando

Il “Progetto energia” da alcuni anni rappresenta un percorso ricco e coinvolgente che si inserisce nell’insegnamento di Geografia Generale ed Economica e che impegna gli studenti di 2ªITT, sia grafici che meccatronici, durante tutto l’anno scolastico.

Quest’anno il progetto prevedeva la realizzazione di un gioco da tavolo incentrato sul tema della produzione e del consumo di energia; l’obbiettivo finale era quello di informare e sensibilizzare i giovani su questo tema facendoli, nel contempo, divertire.  

Per poter realizzare il gioco la classe, divisa in sette gruppi, ha inizialmente dovuto confrontarsi con il concetto di energia, cercando di evidenziare le principali problematiche legate ai più noti processi di produzione di energia dal punto di vista scientifico, economico, sociale ed ambientale.  In questa fase è stato cruciale il coinvolgimento delle principali materie teoriche: sono stati letti alcuni testi, svolte delle ricerche in rete, verificate le fonti ed infine ogni gruppo ha presentato una serie di approfondimenti tematici condividendo le informazioni trovate con tutta la classe.

Nella seconda fase, invece, i ragazzi sono stati impegnati nella realizzazione vera e propria del gioco e si sono dovuti confrontare con l’aspetto più tecnico del loro percorso di studi affrontando temi legati alla progettazione e alla realizzazione sia della grafica che delle pedine segnaposto attraverso la stampa 3D. In questo passaggio sono stati fondamentali gli insegnanti delle materie tecniche grafiche e meccatroniche, che hanno accompagnato i ragazzi nelle fasi più complicate del processo di realizzazione del prodotto.   

Sono nati così Energame, Energiopoli, Game Industries, Jouly, Menergy, Multienergy e World of Energy, sette giochi basati sul gameplay di un celebre gioco da tavolo, nei quali alcuni concorrenti si possono sfidare a colpi di Joule per costruire il numero più alto possibile di centrali elettriche attraverso le quali portare al fallimento i diretti avversari.  È possibile realizzare centrali a base di combustibili fossili, fonti rinnovabili o nucleari, ciascuna delle quali prevede dei vantaggi e degli svantaggi e consente ai giocatori di realizzare una particolare strategia.

Leggi anche  Le Scienze da noi sono un po’ più...smart!

Durante la serata finale di presentazione del progetto, tenutasi lo scorso 6 giugno in aula magna, ciascun gruppo ha presentato il proprio gioco da tavolo, illustrando anche le principali scelte tecnico-grafiche, non solo davanti ai docenti del consiglio di classe ma anche di fronte alle famiglie invitate per l’occasione.  Sicuramente l’esposizione finale è stato il momento più emozionante dell’intero percorso e la calorosa risposta dei presenti ha pienamente confermato la bontà dei prodotti realizzati dai ragazzi. La soddisfazione dei ragazzi e dei partecipanti al termine della serata era più che evidente. Non ci resta, quindi, che invitarvi a provare i giochi della 2^ITT e a scoprire un sacco di novità divertendovi!

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere informato sulle iniziative della scuola

Acconsento al trattamento dei dati personali per le finalità specificate nell'informativa GDPR 679/2016 e nei limiti della stessa

Centralino

T. 041 5498111 Fax: 041 5498112 e-mail: info@issm.it

Segreteria CFP - ITT

T: 041 5498200 | Fax: 041 5498198
e-mail: cfpsanmarco@issm.it
ittsanmarco@issm.it
Orario apertura segreteria:
ORARIO SEGRETERIA
lun-mar-mer-ven dalle 08.00 alle 11.15
giovedì dalle 13.30 alle 15.45

Ufficio FCS

T. 041 5498161 | Fax: 041 5498198
e mail: info.fcs@issm.it
Orario apertura segreteria:
LU – MA - ME – GIO – VE
08.30-12.00/13.30-16.00

Seguici